Come recuperare dati Android
Contenuti
Come Iniziare
Introduzione a Tenorshare Android Data Recovery
Recupera i tuoi file persi in diverse situazioni
Quali tipi di file recupera Tenorshare Android Data Recovery
Quali Dispositivi Android supporta Tenorshare Android Data Recovery
Come connettere il dispositivo Android a Tenorshare Android Data Recovery
Memoria interna e scheda SD
Come eseguire facilmente il root del tuo dispositivo Android
Supporto Tecnico & FAQ
Supporto Tecnico & FAQ

Come eseguire facilmente il root del tuo dispositivo Android

Quando si utilizzano dispositivi Android, i gestori telefonici e gli operatori telefonici riescono ad imporre un sacco di restrizioni, skin e software precaricati che non si desiderano. Gli utenti più audaci potrebbero essere interessati al rooting dei loro dispositivi Android per spingerli verso nuovi limiti. O a volte, è proprio necessario eseguire il root del dispositivo Android. Ad esempio, per utilizzare Tenorshare Android Data Recovery o Tenorshare Android Data Recovery Pro (se si desidera collegare il dispositivo Android al PC tramite Wi-Fi) per recuperare contatti, messaggi di testo e cronologia chiamate dal telefono o tablet Android.

Perché eseguire il root del dispositivo Android?

Esistono vari motivi per decidere se eseguire il root del tuo dispositivo Android:

Quali sono i rischi del Rooting?

Esistono alcuni potenziali rischi con il rooting del tuo dispositivo Android:

Anche se rischioso, ottenere un completo accesso al tuo Android è elettrizzante. È un ottimo modo per sfruttare appieno il tuo dispositivo Android. Ma la cosa più importante è il recupero dei dati Android.

Con quali dispositivi Android puoi eseguire il root?

Tecnicamente, puoi eseguire il root di tutti i telefoni e tablet Android con Android 2.0 Eclair - Android 8.1 Oreo. Ecco un elenco dei dispositivi comuni sui quali puoi eseguire il root.

Samsung Galaxy Note 7/5/Edge/4 Samsung Galaxy S7/S7 Edge/S6/S5/S4 Samsung Galaxy Exhibt
Samsung i9300 Samsung Focus I917 Samsung Galaxy S Blaze
Motorola Moto X Motorola DROID RAZR M Motorola DROID RAZR HD
Motorola DEFY XT Motorola XT886 Motorola DROID RAZR
Motorola ELECTRIFY M ... ...
HTC One Max/SV/S/V/X+ HTC Desire X/C ...
Sony Xperia Z1/TL ... ...
LG Optimus G/F9/F7 ... ...
Google Nexus 6P/6/5X/5/4 ... ...

2 metodi semplici per eseguire il root di telefoni e tablet Android

Esistono differenze significative tra gli smartphone Android, tra i produttori e persino tra versioni specifiche dello stesso modello di telefono. Tuttavia, qui consigliamo Towelroot, One Click Root e SuperOneClick che supportano un'ampia gamma di dispositivi e funzionano per la maggior parte delle persone.

Metodo 1: Come eseguire il Root su dispositivi Android con Towelroot

Towelroot è il primo pacchetto scaricabile che consente agli utenti di Galaxy S5 di effettuare rapidamente il root dei propri dispositivi. Questo strumento funziona anche su telefoni con Android KitKat (Android 4.4). Tuttavia, prima di continuare, ci sono alcune cose che dovresti sapere. In primo luogo, il rooting del dispositivo solitamente invalida la garanzia. In secondo luogo, non funzionerà con i telefoni Motorola o HTC.

Metodo 2: Come eseguire il Root su Android con SuperOneClick

Quando hai finito con la preparazione, sei a soli 2 passi dal rooting dei tuoi dispositivi Android.

Nota: Il rooting aggiungerà un'app al tuo telefono chiamato Superuser. Inoltre, se non ancora impostato, sarebbe consigliabile consentire l'installazione di app non di mercato. Potrebbe interessarti questo post sulle top 6 app che ti permettono di eseguire il root di Android senza PC.